Conferenza stampa alla Palestra Popolare Valerio Verbano

Nell’affollata Palestra Popolare Valerio Verbano al Tufello è terminata pochi minuti fa la conferenza stampa indetta dopo l’attentato incendiario della scorsa notte.

 

A riprova che sia stato un incendio doloso il rinvenimento di alcuni contenitori contenenti liquido incendiario incombusto simile a quello che ha appiccato il fuoco ai boiler della palestra,prontamente consegnati dai compagni della palestra ai poliziotti della “scientifica”.

 

Sulla matrice “fascista” non si discute per l’evidente oltraggio alla memoria di Valerio al quale la palestra è dedicata,ma anche per l’intrinseco significato punitivo nei confronti delle centinaia di cittadini del Tufello,adulti,giovani e bambini assidui frequentatori della palestra.

 

 

In mattinata era già giunta la solidarietà del Predente Caudo del III Municipo,mentre alla conferenza stampa sono intervenuti dopo i rappresentanti della Palestra e degli antifascisti di zona, Claudia Pratelli e ChristianRaimo,rispettivamente assessori alla Scuola e alla Cultura di un Municipio , il III° storicamente “defascistizzato”.

 

 

Non è mancato un momento di leggerezza,quando il portavoce della Palestra ha riferito di un messaggio di solidarietà giunto da un amico antifascista che diceva più o meno così : ” … tranquillo,tanto al Tufello i fascisti possono brucia giusto un boiler …“

A breve partirà il crowfounding per finanziare i lavori di ripristino di quanto danneggiato nell’attentato.Conferenza stampa

Social:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *