Milano : Blitz di Casapound in comune a processo l’uomo dei giubbini

nel pieno dell’attività politica

All’epoca dei fatti di Milano,l’avevamo tutti riconosciuto  il caporione che guidava l’assalto dei mazzieri di Casapound  a Palazzo Marino : Francesco Polacchi detto l’uomo del “Picchio”. Dopo un esordio di carriera in Blocco Studentesco, contraddistinta dalle mazzate date ma soprattutto prese dai compagni una decina di anni fa a Piazza Navona, se ne erano perse per un po’ le tracce fatta eccezione per un breve passaggio in cronaca nel 2010, per l’aver avuto un braccio rotto malamente  in uno scontro notturno con militanti di sinistra.                                                                                                                                                                                              

 

 

 

Voci accreditate lo davano passato al business, secondo la migliore tradizione dei capi  di CPI,tutti ben sistemati economicamente dopo la gavetta in piazza a prendere e a dare bastonate.Polacchi lo ritroviamo a capo del marchio di abbigliamento Pivert, Picchio in francese, brand molto di moda tra i giovani neofascisti ma anche tra quelli meno giovani …    

Squadristi a Palazzo Marino

 

Ma come è noto si perde il pelo ma non il vizio ed eccolo questa volta a Milano all’assalto di Palazzo Marino un anno e mezzo fa.

 

Dell’accaduto ne parla Paolo Berizzi nell’articolo tratto da “La Repubblica “del 26 Novembre

 

Francesco Polacchi,ex dirigente e titolare del marchio di abbigliamento usato dai militanti deve rispondere dell’irruzione in aula. Alla sbarra anche tre esponenti del Comitato San Siro

Social:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *