Roma, blitz di Forza Nuova contro la Casa Internazionale delle Donne

Nel mirino questa volta la struttura di via della Lungara a Trastevere, un consorzio di associazioni che da anni promuovono e difendono i diritti

La Casa internazionale delle donne (Costantini)

Blitz di Forza Nuova contro la Casa Internazionale delle Donne di Roma. Un altro attacco alla 194, la legge che disciplina l’interruzione volontaria di gravidanza. Lo scorso 3 aprile invece la onlus Provita aveva affisso un cartellone pubblicitario su via Gregorio VII che aveva scatenato una marea di polemiche e che infine era stato rimosso dal Campidoglio. Nel mirino questa volta la struttura di via della Lungara a Trastevere, un consorzio di associazioni che da anni promuovono e difendono i diritti delle donne e le assistono su ogni fronte.

ATTACCO FASCISTA

Un vero e proprio assalto compiuto in mattinata da alcuni giovani che prima hanno gettato decine di volantini dentro la porta della sede e poi hanno appeso uno striscione davanti alla Casa. «194 strage di Stato», la scritta sul lungo lenzuolo poi rimosso dalle operatrici della struttura. Chiara la rivendicazione del gruppo neofascista, con tanto di firma e presidio davanti alla Casa. “Continuiamo a lavorare a difesa delle donne e della loro libertà”, sottolinea la dottoressa Elisabetta Canitano.

Social:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *